Crea sito

SEGNALAZIONE: “Fuori dal coro. Poesie mai per caso” silloge di poesie curata da Andrea Magno.

Sinossi

Una irrequieta sinfonia. Un variegato stormo alla ricerca della bellezza nella libertà delle parole. Nel conturbante susseguirsi di immagini rubate alle emozioni, si naviga a vista da Palermo a Trento a Copenaghen senza soluzione di continuità. Inebriati dal profumo del dolore, del sangue, della passione, nella distopia irreale di questo mondo.

Quarta di copertina

“Si scrive da soli. Ogni poesia è una nascita e una morte. Una vita breve. La poesia è un James Dean. Muore sul più bello. Muore giovane. Una vita bruciata in fretta. Una sigaretta fumata con piacere. E oplà. È già finita”.

Enrico Nascimbeni

Dettagli libro

TitoloFuori dal coro. Poesie mai per caso
Autori Alessandro Assiri, Giorgia Bellitti, Elena Cattaneo, Chiara Daino,
Daniela D’Alimonte, Alessandra Di Girolamo, Anna Dixie,
Paola Silvia Dolci, Smeralda Fagnani, Rosanna Frattaruolo,
Annalisa Frontalini, Maria Grazia Galatà, Marco Galvagni,
Fernando Lena, Salvatore Leone, Antonella Lucchini,
Nicola Manicardi, Roberta Manzin, Marina Marchesiello,
Daita Martinez, Gabriella Montanari, Beatrice Orsini,
Pablo Paolo Peretti, Alessandra Prospero, Enrico Ratti,
Pietro Romano, Massimo Rovani, Sabina Scaramucci, Silvia  Secco,
Maria Serra, Claudio Spinosa, Stefania Tani,
Massimo Zurolo, Andrea Magno.
Curatore Andrea Magno
EditoreChiaredizioni
GenerePoesia
Collana“Libero (il) pensiero”
FormatoLibro
Pagine156
PubblicazioneLuglio 2020
Prezzo15 Euro

Cenni biografici sul curatore della silloge di poesie.

Il poeta Andrea Magno, curatore dell’opera

Siciliano dell’estremo sud. Un po’ più di cinquanta anni.

A volte viandante altre stanziale, scrive per diletto, contrapponendo la scrittura alla sua formazione scientifica.

Un capricorno testardo, ma mediatore. Isolano per eccellenza, in lui convivono terra, fuoco, aria e acqua, che ritroviamo nelle sue poesie, e nella descrizione della sua terra che ama visceralmente, e che, come lui ci ricorda, non si è mai fatta mancare nulla, nel bene e nel male.

Per Andrea Magno il bicchiere non è mezzo pieno o mezzo vuoto, vi se ne può sempre ancora versare.

La sua prima raccolta di poesie “Sotto falso nome” è stata pubblicata a dicembre 2014 da Rupe Mutevole Edizioni nella collana “Le due anime” curata da Enrico Nascimbeni.

La seconda raccolte di poesie “Da qui ho un posto comodo” è stata pubblicata a luglio 2017 da Chiaredizioni nella collana “libero (il) pensiero”.

Nel luglio del 2016 partecipa a Caltanissetta al Festival d’Arte contemporanea ESTRAZIONE ASTRAZIONE con alcune sue poesie.

Cura insieme a Monica Conserotti la mostra “[Re]Fusioni – Un click di parole”, 40 fotografie di 32 fotografi con le sue poesie, presentata alla Settimana Mozartiana di Chieti a luglio del 2016 e al CartaCarbone Festival di Treviso nell’ottobre del 2017, al quale partecipa anche come autore, e nell’agosto del 2018 alla Mediateca John Fante di Torricella Peligna.

Nel settembre del 2017 a Sirmione, partecipa al Sirmio International Poetry Festival.

Cura insieme a Monica Conserotti la mostra “[Re]Visioni – Shooting Haiku”, 32 fotografie di 8 fotografi con i suoi haiku, presentata alla Settimana Mozartiana di Chieti a luglio del 2017.

Una sua poesia “Una gabbia” è stata ispirazione per un quadro dell’artista Antonio Minerba per il progetto “Atti Intimi”.

I poeti coinvolti nel progetto

Riferimenti e contatti

Infochiaredizioni@gmail.com
Pagina Facebookhttps://www.facebook.com/Chiaredizioni/