Crea sito

SEGNALAZIONE: “Mare di conchiglia” di Irene Blundo.

Mare-di-conchiglia

Sinossi

“Dagli album dei ricordi spunta fuori quella foto che mi fa tanto ridere. Con tenerezza. Avrò avuto quattro anni e sto impettita a guardare il mare, sugli scogli di Punta Secca. Ai piedi due zoccoli enormi per me, che bello da bimbe infilarsi le scarpe della mamma. Ho il viso imbronciato e il corpo proteso verso il blu, in attesa. Esistono convinzioni che ci appartengono senza conoscerne l’origine. Non sapevo quando avrei trovato l’amore. Sapevo, però, che sarei stata Penelope.” (L’autrice)

Dettagli libro

Titolo Mare di conchiglia
Autore Irene Blundo
Editore Laurum
Formato Libro
Pagine 112
Pubblicazione 2019
Prezzo 14 Euro

Biografia

La scrittrice Irene Blundo

Irene Blundo, giornalista e scrittrice, è nata a Grosseto. Nel 2015 ha pubblicato il Millelire di Stampa Alternativa “Bianciardi d’essai”. Nel 2016, per Laurum editrice, ha scritto il libro “Grosseto nel fango. 50 anni dall’alluvione dei dimenticati”. Nel 2019 le è stato assegnato a Pisa il Premio Europa per la sua “instancabile attività per la promozione della cultura e della letteratura in particolare”. Ha lavorato quasi 17 anni per il quotidiano La Nazione, attualmente collabora con la rivista “Storia e storie di Toscana”, edizioni Medicea Firenze. Di cultura e spettacoli si occupa anche nel suo blog Entrevista (ireneblundo.wordpress.com). “Mare di conchiglia” è il suo primo libro di narrativa.