Crea sito

SEGNALAZIONE: “Misteri di Maremma”, raccolta di racconti curata da Carlo Legaluppi.

Immagine di copertina

Sinossi

Sono sei i racconti che compongono il volume Misteri di Maremma, incentrati sulle leggende e i misteri che aleggiano intorno ai luoghi affascinanti della Maremma. Un omaggio al territorio, coordinato dallo scrittore Carlo Legaluppi, qui nella veste di curatore. Ogni racconto è impreziosito dalle illustrazioni di Carlo Rispoli e dalle fotografie di Giuseppe Guerrini.

Storia e fantasia, avventura, mistero e nostalgia si intrecciano nel racconto di Carlotta Fruttero i cui protagonisti, il Nebbia, il cane e la bambina, si muovono tra Castiglione della Pescaia e la famosa Cala Violina, situata nei pressi di Scarlino.

Roberta Pieraccioli ci porta a Castel di Pietra, nelle vicinanze di Gavorrano, Massa Marittima e Prata, seguendo le tracce della dantesca Pia, e trae ispirazione dalle sue vicende tragiche e sfortunate, trasposte al presente nella vita di una sua giovane omonima.

Silvia Meconcelli ci offre una storia di case abbandonate nella città di Grosseto, di anime smarrite e di profonda analisi intima. Una narrazione di dolore, ricerca e liberazione.

Il racconto di Francesca Lotti è ambientato a Manciano e nelle campagne circostanti. Il tema del tradimento è il filo conduttore, e ripercorre la storia di un ponte maledetto e di una collina, che secondo le leggende popolari furono teatro di battaglie senza tempo.

Costanza Ghezzi ci conduce sulle coste dell’Argentario, nel 1600, e alle battaglie marinare contro i corsari saraceni, che alimentarono molte leggende, ancora vive nella memoria degli abitanti del Promontorio.

Il racconto finale, di David Berti, ha per protagonista un uomo misterioso che, da umile barrocciaio, divenne leader carismatico, richiamando a sé, sulle pendici del Monte Amiata, folle di persone. Una storia, quella di David Lazzaretti, Il profeta dell’Amiata, che segnò l’esistenza di molti.

L’intero ricavato dell’opera, libero dai costi di stampa e distribuzione, sarà devoluto all’Associazione Olympia De Gouges Aps.

Dettagli libro

TitoloMisteri di Maremma
AutoriCarlotta Fruttero, Roberta Pieraccioli, Silvia Meconcelli, Francesca Lotti, Costanza Ghezzi, David Berti.
CuratoreCarlo Legaluppi
FotografieGiuseppe Guerrini
IllustrazioniCarlo Rispoli
EditoreEdizioni Effigi
GenereNarrativa (raccolta di racconti)
FormatoLibro
Pagine176
PubblicazioneLuglio 2021
Prezzo15 euro
Link di acquisto
http://www.cpadver-effigi.com/blog/misteri-di-maremma-carlo-legaluppi/

Estratto

Introduzione del curatore Carlo Legaluppi

Si dice che le idee migliori nascano spesso in maniera strana e imprevedibile. Questo libro ne è la conferma. Tempo fa la scrittrice bolognese Giusy Giulianini mi chiese di preparare un pezzo per la sua rubrica Il delitto del luogo, da lei curata per conto dell’Associazione Culturale Thrillernord. Nello specifico, avrei dovuto raccontare se e come la Maremma mi avesse i spirato nella creazione dei miei thriller. Con rammarico stavo per declinare l’invito, considerato che le mie narrazioni hanno un respiro internazionale e non vi è citato – neppure incidentalmente – alcun borgo maremmano. Riflettendoci, decisi però che avrei aderito proprio per spiegare le motivazioni che mi avevano portato a escludere dalle mie trame la terra dove vivo e che mi ha dato i natali.

Man mano che scrivevo l’articolo prendevo progressivamente coscienza di un aspetto sul quale non avevo mai veramente focalizzato l’attenzione: la Maremma, oltre che essere ricca di paesaggi da sogno, di storia, di cultura, di tradizioni enogastronomiche e di molto altro, è anche un territorio ammantato di vicende arcane e di leggende. Una constatazione che ha fatto crescere in me il desiderio di approfondire la questione, curando la realizzazione di una raccolta di sei racconti incentrati sui misteri della Maremma.

Storie profondamente diverse tra loro per stile di scrittura, periodo storico e ambientazione, corredate da illustrazioni e fotografie che ne mettessero in risalto gli elementi caratterizzanti, nell’ambito di una comune cornice di riferimento. È nata così questa opera, frutto dell’impegno e dell’abilità artistica di cinque scrittrici, uno scrittore, un illustratore e un appassionato di fotografia.

E con mio grande piacere e una punta di stupore, tanti enti, associazioni e aziende legate al territorio grossetano – e a cui va la mia gratitudine – hanno accettato con entusiasmo di sostenere tangibilmente l’iniziativa, rendendo possibile la sua concretizzazione nonostante la complessa situazione contingente in atto. L’aver centrato questo importante obiettivo costituisce uno sprone, per me e per tutti i soggetti coinvolti, per far sì che il libro abbia ampia diffusione. Ciò anche al fine di contribuire a far conoscere sempre di più e meglio alcuni suggestivi scorci del nostro incantevole angolo di Toscana, nonché di sostenere l’Associazione Antiviolenza Olympia De Gouges di Grosseto.

Dichiarazione rilasciata dal curatore

“Misteri di Maremma” è un progetto letterario nato dall’amore di nove artisti per la propria terra, dalla loro voglia di sostenere una causa meritevole di attenzione e dalla generosità di un editore e di tanti enti e imprese grossetane. Un esempio di quello spirito di solidarietà e coesione che costituisce uno dei segni distintivi dell’essere Maremmani. 

Biografia del curatore Carlo Legaluppi

Il curatore dell’opera Carlo Legaluppi

Carlo Legaluppi è nato nel 1957 a Manciano, in provincia di Grosseto. Giovanissimo, si è trasferito nel capoluogo, dove risiede tuttora.

Ex dirigente centrale di un gruppo bancario, organizza eventi culturali e rassegne letterarie.

Dopo essere stato il co-conduttore della trasmissione “Brividi gialli” di SelfieTv, è entrato a far parte della redazione di PuntoZip (canale TwitchTV). Per questa emittente, ogni lunedì conduce il programma “Giallo di sera” e, settimanalmente, prende parte ad atre trasmissioni. Collabora, altresì, con il Blog Giallorama e cura le seguenti rubriche settimanali focalizzate sui libri di genere giallo, thriller e noir: “Libri ad alta tensione” per la newsletter della Libreria Quanto Basta di Grosseto; “3 minuti in giallo”, trasmessa in diretta la domenica sul canale YouTube Carlo Legaluppi Scrittore e in differita su TeatroTv e sul Blog “PIL Prima i lettori”.

Ha pubblicato per Alter Ego Edizioni La Nuova Inquisizione – Redde Rationem (2019), il terzo thriller d’azione dedicato alle avventure dell’ex capitano del SAS inglese Sir Alexander (Alex) Martini-Miller. L’opera costituisce il seguito ideale de La ottava croce celtica – Nulla è come sembra (2016) e de La morte viene dal passato – Nubi scarlatte (2017), entrambe edite da Alter Ego.

Per i tre citati romanzi – che hanno ricevuto vari premi e riconoscimenti in concorsi letterari nazionali e internazionali – l’autore devolve il 50% dei propri diritti d’autore a “La Farfalla” Associazione Cure Palliative O.D.V. di Grosseto.

Nel 2019, con la figlia Vanessa ha pubblicato per ALA Libri il giallo illustrato per bambini Il mistero del caveau; finalista del Premio Letterario Internazionale “Città di Sarzana”.

I primi due thriller e il giallo per ragazzi fanno già parte del Libro Parlato dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, il terzo titolo del ciclo vi entrerà a far parte prossimamente. 

È, infine, il curatore della raccolta di racconti Misteri di Maremma, pubblicata nel 2021 da Effigi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.